OPA Nova RE Holding Srl su Nova RE Spa

  • L’Accordo quadro

In data 1° agosto 2007, l’ing. Marella ha sottoscritto un Accordo Quadro con la famiglia Latini, azionista di controllo della Sicc S.p.A (di seguito Sicc 1), società quotata al mercato Expandi, che prevedeva in sintesi:

  • a) il conferimento da parte di Sicc 1 in una società di nuova costituzione (Sicc 2), da essa interamente posseduta, di tutte le proprie attività nel campo della produzione e commercializzazione di cucine;
  • b) la cessione, da parte di Sicc 1, dell’intera partecipazione detenuta nel capitale sociale di Sicc. 2 alla famiglia Latini;
  • c) l’acquisto da parte dell’ing. Marella o da società dal medesimo controllata dell’intera partecipazione detenuta dalla famiglia Latini del capitale di Sicc 1;
  • d) la modifica della denominazione, della sede sociale e dell’oggetto sociale di Sicc 1;
  • e) il lancio da parte dell’ing. Marella o da società dal mmedesimo controllata di un’offerta pubblica di acquisto sull’intero capitale sociale di Sicc S.p.A.

In attuazione dell’Accordo, in data 14 settembre 2007, Sicc S.p.A. ha conferito in Sicc S.r.l. tutte le proprie attività nel campo della produzione e commercializzazione di cucine, nonché n. 1.281.566 azioni proprie di Sicc S.p.A., conferite ad una valorizzazione pari ad Euro 1,20.

In data 9 ottobre 2007, l’assemblea straordinaria di Sicc 1 ha deliberato la modifica della denominazione (da Sicc S.p.A. a Nova Re S.p.A.), della sede sociale (da Monsano a Milano) e dell’oggetto sociale (che ha sostituito la precedente attività industriale con lo sviluppo immobiliare).

In data 22 ottobre Nova Re ha venduto alla Latini Holding S.r.l. (società interamente posseduta dalla famiglia Latini) il 100% del capitale sociale di Sicc 2.

Nella stessa data, Nova Re Holding S.r.l. (società indirettamente controllata dall’ing. Marella) ha acquistato:

  • dalla famiglia Latini l’intera partecipazione detenuta in Nova Re, pari al 78,58% del capitale sociale;
  • da Sicc 2 le n. 1.281.566 azioni proprie, conferite in data 14 settembre.

Per effetto degli acquisti sopra descritti, Nova Re Holding S.r.l. detiene circa l’88,07 del capitale sociale di Nova Re, ed è pertanto tenuta a promuovere un’Offerta Pubblica di Acquisto Obbligatoria sulla totalità delle azioni ordinarie di Nova Re.

Successivamente all’Offerta, anche eventualmente al fine di ricostituire il flottante di Nova Re, si procederà ad effettuare operazioni straordinarie per raggiungere l’assetto definitivo di Nova Re S.p.a. e Nova Re Holding S.r.l.