Nova Re SIIQ: Il CdA ha attribuito le deleghe e confermato Stefano Cervone Consigliere Delegato Nominati il Vice-Presidente e i componenti dei Comitati, Rinnovato il programma di acquisto di azioni proprie – 27 aprile 2018 ore 17:26

Roma, 27 aprile 2018 – Il Consiglio d’Amministrazione di Nova Re SIIQ S.p.A. (la “Società”), riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Giancarlo Cremonesi, ha confermato Stefano Cervone Consigliere Delegato della Società e Gaetano Caputi alla carica di Vice-Presidente. Il Consiglio di Amministrazione ha poi provveduto ad accertare la sussistenza dei requisiti normativi e statutari, anche sotto il profilo dell’equilibrio tra i generi, in capo ai propri componenti ai fini della regolare costituzione dell’organo amministrativo; ha valutato sussistenti, in particolare, i requisiti di non esecutività previsti dall’art. 2 del Codice di Autodisciplina delle Società Quotate in capo agli Amministratori Andrea Maria Azzaro, Gaetano Caputi, Gian Marco Committeri, Lara Livolsi, Elisabetta Maggini e Luisa Scovazzo, nonché i requisiti di indipendenza ai sensi dell’art. 148, comma 3 del D. Lgs. n. 58/98, dell’art. 16 del Regolamento Mercati e dell’art. 3 del Codice di Autodisciplina in capo agli Amministratori non esecutivi Andrea Maria Azzaro, Gaetano Caputi, Gian Marco Committeri e Lara Livolsi. Il Consiglio ha altresì deliberato di costituire i seguenti Comitati endoconsiliari: (i) il Comitato Controllo, Rischi, Nomine e Remunerazione, composto dagli Amministratori non esecutivi e indipendenti Lara Livolsi (Presidente), Gaetano Caputi, Andrea Maria Azzaro; e (ii) il Comitato per l’operatività con Parti Correlate, composto dagli Amministratori non esecutivi e indipendenti Gaetano Caputi (Presidente), Gian Marco Committeri e Lara Livolsi. Il Consiglio di Amministrazione ha confermato gli obiettivi del Piano Industriale 2018-2024 già comunicati al mercato sin dal 14 febbraio 2018 e, in particolare, la realizzazione di un aumento di capitale per cassa fino a 200 milioni di euro che, secondo tempistiche ad oggi ragionevoli, dovrebbe essere perfezionato entro il secondo semestre 2018. Azioni proprie – Inoltre, il Consiglio di Amministrazione, in attuazione della delibera assembleare del 27 aprile 2018 di autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie, ha deliberato di rinnovare il programma di acquisto di azioni proprie. Si forniscono di seguito, ai sensi dell’art. 144-bis del Reg. adottato con delibera Consob n. 11971/99 (“Regolamento Emittenti”), della prassi di mercato n. 2 ammessa dalla Consob con delibera n. 16839/09 e dell’art. 2 del Reg. delegato UE 2016/1052, i dettagli del programma di acquisto. Obiettivo del programma: il programma di acquisto di azioni proprie – in conformità con quanto deliberato dall’Assemblea ordinaria della Società in data odierna e con la prassi di mercato sopra richiamata – ha come finalità la costituzione di un magazzino azioni proprie cui attingere per l’attribuzione delle bonus share ai sottoscrittori delle azioni rinvenienti dall’aumento di capitale per cassa deliberato dal C onsiglio di Amministrazione in data 8 maggio 2017. Quantitativo massimo di azioni da acquistare e controvalore massimo: il quantitativo massimo delle azioni proprie da acquistare in esecuzione del programma, nel rispetto dell’autorizzazione assembleare del 28 aprile 2017, è pari a massime n. 62.269.055 (corrispondenti, all’esito del raggruppamento azionario nella misura di 1 azione ogni 30 esistenti deliberato dall’Assemblea Straordinaria, a n. 2.075.635) azioni ordinarie della Società (corrispondente alla quinta parte del capitale sociale). L’importo massimo di denaro destinato all’esecuzione del programma è stimato in un importo non superiore ad Euro 13 milioni. L’acquisto potrà avvenire in più soluzioni, nel rispetto della richiamata autorizzazione assembleare.

Si precisa che alla data odierna la Società detiene n. 1.285.989 azioni proprie in portafoglio, pari allo 0,4130% del capitale sociale. La Società non detiene invece proprie azioni per il tramite di società controllate, fiduciarie o per interposta persona. Durata del programma: la durata del programma è stata individuata dal Consiglio di Amministrazione nel periodo 30 aprile – 11 maggio 2018, estremi compresi e nel periodo 21 maggio 2018 – 27 ottobre 2019, estremi compresi. Si rammenta che (i) l’autorizzazione all’acquisto di azioni proprie deliberata dall’Assemblea del 27 aprile 2018 ha una durata di 18 mesi dalla data della deliberazione e verrà infatti a scadere in data 27 ottobre 2019; (ii) l’autorizzazione alla disposizione delle azioni proprie, anche prima che vengano esauriti gli acquisti, è stata data dall’Assemblea del 27 aprile 2018 senza limiti di tempo. Modalità di acquisto: nel rispetto della autorizzazione assembleare del 27 aprile 2018, le operazioni di acquisto di azioni proprie saranno effettuate, per il tramite dell’intermediario Mediobanca S.p.A., sul Mercato Telematico Azionario secondo le modalità operative e a condizioni di prezzo conformi a quanto previsto dagli artt. 3 e 4, par. 2, lett. b) del Reg. delegato UE 2016/1052, e nel rispetto del principio di parità di trattamento degli Azionisti e della prassi di mercato. In particolare, il prezzo di acquisto di ciascuna azione dovrà essere, come minimo, non inferiore del 20% e, come massimo, non superiore del 20% al prezzo ufficiale delle contrattazioni registrate sul Mercato Telematico Azionario il giorno precedente l’acquisto, fermo restando che non potrà essere superiore al prezzo più elevato tra il prezzo dell’ultima operazione indipendente e il prezzo dell’offerta di acquisto indipendente corrente più elevata sul Mercato Telematico Azionario, nel rispetto della delibera assembleare del 27 aprile 2018 e di ogni applicabile norma (anche europea) e prassi di mercato ammessa. In aggiunta, le azioni acquistate in ogni seduta non potranno superare il 25% del volume medio giornaliero di azioni scambiate sul Mercato Telematico Azionario, calcolato sulla base del volume medio giornaliero degli scambi nei 20 giorni di negoziazione precedenti la data dell’acquisto. Come anticipato, il programma sarà coordinato da Mediobanca S.p.A. che effettuerà gli acquisti in piena indipendenza e senza alcuna influenza da parte della Società per quanto riguarda il momento dell’acquisto delle azioni. Eventuali successive modifiche al predetto programma verranno tempestivamente comunicate al pubblico. La Società provvederà a comunicare al pubblico le informazioni sugli acquisti effettuati con le modalità e nei termini previsti dalla vigente normativa.


Per ulteriori informazioni:

Nova Re SIIQ S.p.A.
Tel: 0249688263
cristinadetoni@novare.it

Musa Comunicazione
Tel: +39.06.90219019 – 06.90219012 Cell: +39.349.7839292 – +39.349.7839292
musa@musacomunicazione.com

 

Scarica il documento
Download

Per ulteriori informazioni:

Nova Re SIIQ S.p.A.
Tel: 06.90292677
gm.cesare@novare.it